Il Corso online di Vigilanza

  

DURATA: 4 ore

Introduzione al corso

Molto spesso i professionisti che operano in ambito salute e sicurezza sul lavoro non conoscono le pratiche adottate dagli organi di vigilanza e quindi non sono in grado di difendersi nella maniera migliore oppure di assicurare un’adeguata consulenza-assistenza ai soggetti indagati.

Attraverso la modalità di fruizione in e-learning, il professionista potrà frequentare il corso gestendo in autonomia il proprio tempo, scegliendo liberamente se seguire il corso da casa o dal luogo di lavoro: avendo la possibilità di interrompere e riprendere la frequenza del corso in qualsiasi momento.

Al termine del corso, i professionisti avranno le conoscenze necessarie per affrontare un’attività ispettiva di polizia amministrativa o di vigilanza giudiziaria e quindi poter assistere i soggetti indagati nelle pratiche difensive.Il professionista inoltre disporrà di conoscenze aggiornate, utili a svolgere al meglio la propria professione di esperto in salute e sicurezza sul lavoro, in conformità a quanto previsto dalla normativa di settore.

Obiettivi

l corso si pone l’obbiettivo di rendere edotti i partecipanti delle principali pratiche adottate dagli organi di vigilanza durante le attività di polizia amministrativa e di polizia giudiziaria. Si vuole far da comprendere quelli che sono i diritti e le facoltà difensive di tutti i soggetti obbligati dal D.Lgs 81/08 con particolare attenzione ai reati che si materializzano in caso di infortunio sul lavoro.

Destinatari

Responsabili ed Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione, Coordinatori in fase di progettazione ed esecuzione nei cantieri edili, formatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro, rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

Attestato finale

L’attestato di frequenza è scaricabile direttamente dal proprio account; verrà rilasciato al termine del corso e previo superamento dei test online previsti. (e/o eventuali info)

Materiale didattico

All’interno del corso sarà possibile scaricare il materiale didattico predisposto dal Docente; inoltre, con la funzione “HELP TUTOR”, il nostro staff e il nostro corpo Docenti saranno disponibili a rispondere ad ogni quesito inerente al corso. (e/o eventuali info)

Programma

Dopo aver introdotto le principali modifiche apportate alla vigilanza dalla D.L. n. 146 convertito con la Legge 17 dicembre 2021 n. 215, verranno analizzate le principali pratiche di vigilanza amministrativa e vigilanza giudiziaria definendone i confini.
Verrà quindi affrontata l’attività di vigilanza a seguito di infortuni sul lavoro definendo i principali atti che normalmente adotta la Polizia Giudiziaria. In ultimo verranno approfonditi anche attraverso una serie di esempi pratici, quelli che sono i principali poteri-strumenti a disposizione degli organi di vigilanza

Programma nel dettaglio

Modulo 1 – la vigilanza  

  • Il D.L. 146/2021
  • Vigilanza amministrativa e vigilanza giudiziaria
  • Il potere di accesso

Modulo 2 -la polizia giudiziaria

  • La vigilanza giudiziaria e i reati
  • L’obbligo di individuazione del o dei preposti
  • Delitti artt 590 e 589 cp
  • La vigilanza dei tecnici ASL

Modulo 3 – le indagini a seguito di infortuni sul lavoro

  • L’inchiesta d’infortunio
  • L’attività di investigazione
  • Indagini dirette e indagini indirette

Modulo 4 – i poteri degli organi di vigilanza

  • Potere di prescrizione
  • Potere di regolarizzazione
  • Potere di sospensione
  • Potere di disposizione

Docente

Dott. Corrado Cigaina, Tecnico della Prevenzione > Vedi curriculum vitae

Laureato presso l’Università degli studi di Pavia con tesi di laurea inerente uno studio finalizzato all’individuazione di un metodo di risanamento del lago di Varese.
Ispettore con qualifica di Ufficiale di Polizia Giudiziaria presso Dipartimento di Prevenzione ed Igiene Sanitaria di ATS di Pavia dove per anni si è occupato di attività d’indagine a seguito di infortuni sul lavoro.
Docente a contratto presso l’Università degli Studi di Pavia nel corso di laurea in Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro ; materie trattate UD. 508889 elementi di procedura penale nella prevenzione ; U.D. 503546 sicurezza delle macchine e dei cantieri.
Membro del Comitato Scientifico di provider per l’erogazione di eventi ECM con mansioni consulenziali in ambito normativo e formativo per quanto concerne la salute e sicurezza sul lavoro.
Iscritto al numero 46 dell’albo formatori esterni del Ispettorato Nazionale del Lavoro.

Più informazioni?

Chiamaci al numero +39 0545.900600 o compila il modulo sotto riportato.

Ci sono dei campi complitati erroneamente. Si prega di verificare.
La tua richiesta è stata inviata!

* campi obbligatori

  

Designed by: Softweb srl