Il Corso online Alimentaristi e personale del settore alimentare

Durata: 12 ore in modalità e-learning

Introduzione al corso

Il corso si propone di trasferire agli addetti del settore alimentare, i principi fondamentali e le modalità di applicazione del sistema di analisi dei rischi alimentari ai sensi del Regolamento CE 852/2004.

Attraverso nozioni teoriche ed esempi pratici, gli addetti alla manipolazione degli alimenti potranno ricevere un’adeguata formazione in materia di igiene dei prodotti alimentari, in relazione al tipo di attività, finalizzata a rafforzare i comportamenti corretti sul luogo di lavoro ed aumentare la consapevolezza dei pericoli di trasmissione attraverso gli alimenti.

Attraverso la modalità di fruizione in e-learning, il professionista potrà frequentare il corso gestendo in autonomia il proprio tempo, scegliendo liberamente se seguire il corso da casa o dal luogo di lavoro: avendo la possibilità di interrompere e riprendere la frequenza del corso in qualsiasi momento.

Al termine del corso, il professionista disporrà di conoscenze aggiornate, da mettere in atto al fine di svolgere la propria attività come operatore del settore alimentare, in conformità alla normativa vigente.

Obiettivi

Il corso ha l’obiettivo di illustrare le caratteristiche fondamentali del piano di analisi dei rischi alimentari, le procedure di autocontrollo e le corrette procedure di gestione degli alimenti ed i comportamenti da seguire onde garantire un’adeguata sicurezza alimentare e prevenire possibili contaminazioni. Fornisce inoltre, una concreta panoramica circa la normativa vigente ed un’adeguata formazione per l’applicazione dei principi del sistema di analisi dei rischi alimentari.

Destinatari

Il corso è rivolto agli operatori del settore alimentare:

  • Responsabili delle procedure di autocontrollo alimentare
  • Responsabili aziendali (titolare, legale rappresentante, operatore delegato dalla direzione aziendale allo svolgimento della funzione di responsabile aziendale ed alimentare)
  • Personale addetto alle varie attività alimentari (addetti alla manipolazione degli alimenti in tutte le fasi del processo produttivo, dalla produzione allo stoccaggio, alla lavorazione e preparazione, alla trasformazione, alla vendita/commercio di tutte le filiere alimentari).

Attestato Finale

L’attestato di frequenza è scaricabile direttamente dal proprio account; verrà rilasciato al termine del corso e previo superamento dei test online previsti

Materiale didattico

All’interno del corso sarà possibile scaricare il materiale didattico predisposto dal Docente; inoltre, con la funzione “HELP TUTOR”, il nostro staff e il nostro corpo Docenti saranno disponibili a rispondere ad ogni quesito inerente al corso.

Programma

Nel dettaglio, il corso prevede la trattazione degli argomenti quali: malattie trasmesse dagli alimenti; rischi connessi alle fasi del ciclo produttivo, intolleranze ed allergie alimentari; contaminazione degli alimenti e ruoli dei soggetti coinvolti nella prevenzione delle malattie; igiene personale, degli ambienti e delle attrezzature, sanificazione di strumenti, attrezzature e ambienti; procedure di controllo interne e comportamentali.

Il corso per addetti del settore alimentare analizza i punti critici nella manipolazione e produzione di alimenti, fornisce informazioni sulla prevenzione da possibili contaminanti ed analizza le procedure atte a garantire la salubrità degli alimenti. Saranno analizzate le problematiche inerenti alla contaminazione da agenti chimici, fisici e microbiologici e la loro prevenzione, saranno discussi i punti critici del sistema di autocontrollo e del sistema di analisi dei rischi alimentari.

Il corso prende in considerazione i possibili pericoli connessi alla manipolazione e lavorazione dei prodotti alimentari. Il corso analizza l’evoluzione nel tempo dei concetti di qualità e sicurezza alimentare. I 7 principi fondamenti del sistema di analisi dei rischi alimentari forniscono dei riscontri immediati in fase di lavorazione a partire dalle materie prime fino al prodotto finito e garantiscono un elevato livello di sicurezza per il consumatore finale.

Quando si parla di sicurezza alimentare si fa riferimento alla qualità igienico-sanitaria degli alimenti, un requisito che deve soddisfare un’esigenza primaria del consumatore. Se infatti questo requisito viene meno, per errori durante la produzione o la conservazione di un alimento, può nascere un rischio per la salute. La sicurezza alimentare fonda le sue basi sull’igiene degli alimenti, così come si può dedurre dalla definizione data dal Codex Alimentarius e riconosciuta in ambito internazionale. A tal proposito, viene presa in considerazione l’analisi del rischio e l’individuazione dei punti critici di controllo attraverso tutta la filiera, al fine di prevenire l’immissione sul mercato di prodotti non conformi dal punto di vista della sicurezza alimentare.

La corretta elaborazione delle procedure del sistema di autocontrollo è correlata all’implementazione dei cosiddetti Programmi dei Prerequisiti (PreRequisite Program, PRP) validi per tutte le filiere alimentari: procedure pratiche e necessarie al fine di supportare un corretto piano dei rischi alimentari e renderne più semplice e snella la gestione.

Nel corso, saranno affrontati anche esempi pratici circa le filiere più importanti del settore alimentare, i diagrammi di flusso di alcuni prodotti, l’individuazione dei possibili pericoli e le misure da attuare per prevenire tali pericoli lungo tutto il processo produttivo.

Nello specifico:

1° MODULO

  • Contaminazione alimentare
  • Rischi e pericoli alimentari e tecniche di prevenzione
    • Rischio chimico
    • Rischio fisico
    • Rischio microbiologico
    • Malattie trasmesse da elementi (MTA)
  • Principi di microbiologia e di analisi microbiologiche
    • Metodi di autocontrollo e principi del sistema di analisi dei rischi alimentari
    • Procedura, normativa e campi di applicazione del sistema di analisi dei rischi alimentari
    • Diagramma di flusso
  • Obblighi, responsabilità dell’industria alimentare e possibili sanzioni

2° MODULO

  • Programma dei prerequisiti
  • Prerequisiti strutturali
    • Costruzione e pianificazione degli edifici
    • Gestione delle sedi, spazi di lavoro, strutture per i dipendenti
    • Forniture di aria, acqua, energia
    • Idoneità attrezzature e strumenti, accessibilità alla pulizia, manutenzione ordinaria e straordinaria
    • Manutenzione strutture e impianti
    • Servizi di supporto (smaltimento rifiuti, fogna, gestione sottoprodotti)
  • Prerequisiti procedurali
    • Gestione delle forniture (materie prime, imballi, acqua, gestione dello smaltimento rifiuti, trasporto)
    • Approvvigionamento e stoccaggio materie prime
    • Prevenzione della contaminazione crociata
    • Programma di pulizia e sanificazione
    • Igiene del personale;
    • Controllo degli infestanti;
    • Gestione del magazzino;
    • Informazioni sul prodotto, conformità etichettatura, tutela del consumatore (Regolamento CE 1169/2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori; D.Lgs 231/2017 disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni del regolamento (UE) n. 1169/2011, relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori)
    • Formazione del personale;
    • Documentazione a supporto (registrazione controlli e procedure)
    • Sistema di rintracciabilità (procedure di richiamo e ritiro e gestione non conformità, Reg. CE 178/2002)
    • Sicurezza del sito, Rischio di Bioterrorismo, difesa alimentare
  • Verifica del sistema di gestione della sicurezza alimentare (FSMS)

3° MODULO

  • Metodi di individuazione dei rischi specifici
  • Metodi di individuazione dei rischi specifici
  • Tecniche di controllo del rischio nelle fasi del processo produttivo
    • Autocontrollo aziendale
    • Registrazione dei punti critici di controllo
    • Moduli e schede da compilare per la gestione di analisi dei rischi alimentari:
      • Conformità del sistema di autocontrollo;
      • Rapporto di non conformità;
      • Pianificazione delle operazioni di pulizia, detersione e sanitizzazione;
      • Controllo temperature e conservazione;
      • Controllo infestanti;
      • Validazione cottura;
      • Conservazione produzioni finali;
      • Allergeni
      • Intolleranze ed allergie alimentari
      • Fornitori e identificazione delle forniture.

Docente

Dott. Ginardi Antonio, abilitato alla professione medica presso l’ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Catania. > Vedi il curriculum vitae Laureato presso l’Università degli studi di Catania in medicina e chirurgia, con tesi di laurea in endocrinologia, con argomento “incretino-mimetici nel trattamento del diabete mellito di tipo 2”.
Ho conseguito l’abilitazione alla professione di medico chirurgo nel 2013, presso la facoltà di Catania. Conseguimento diploma di medicina generale nel 2017, presso la sede di Catania.
Istruttore BLSD, presso BLSD Academy conseguito nel 2021. In atto specializzando al 4° anno in medicina dello sport e dell’esercizio fisico presso A.O.U. di Messina.

Dott.ssa Stefania dell’Olio – Tecnologio Alimentare > Vedi il curriculum vitae

Laureata presso l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro” con tesi di laurea magistrale in scienze e tecnologie alimentari dal titolo “Profilo nutrizionale di micro-ortaggi da genotipi non convenzionali”.
Ho partecipato al corso teorico-pratico in materia di prodotti alimentari, con attestato di partecipazione e profitto, sulla “Dichiarazione nutrizionale: sviluppo e comunicazione”, “Idoneità all’assaggio di olio extra vergine di oliva”, al seminario teorico “L’Acrilamide negli alimenti ed in ambito di certificazioni alimentari, al seminario sulla norma UNI EN ISO 22000:2005 (“Il Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare”) ed al seminario sul contenuto e sulla redazione del manuale di autocontrollo igienico-sanitario” (HACCP) con aspetti pratici nella conduzione degli audit in industrie alimentari (Reg. n. 852/2004).
Ho esperienza pluriennale come addetto al controllo qualità in vari ambiti dell’agro-alimentare maturata in aziende del settore oleario, lattiero-caseario ed industria delle conserve vegetali, applicando le nozioni teoriche sul campo in materia di igiene degli alimenti, attività di controllo dei processi produttivi, conduzione analisi del rischio e monitoraggio dei pericoli, applicazione e verifica dei prerequisiti, gestione situazione di crisi, non conformità, reclami, ritiro e richiamo prodotti dal mercato, attuazione azioni correttive e redazione modelli per il rispetto degli standard previsti dalle certificazioni di qualità.

Dott. Roberto Tamburrini – Tecnologio Alimentare > Vedi il curriculum vitae

Laureato presso l’Università degli studi di Bari Aldo Moro nel 2014. Sin da subito ho iniziato la professione di Consulente igienico sanitario affiancando diversi professionisti del settore tra i più quotati nella regione dove risiedo. Parallelamente all’attività lavorativa ho continuato il mio percorso di formazione per accrescere il know-how personale da offrire alle aziende clienti. Grazie al mio CV formativo ho potuto allacciare diverse collaborazioni anche nell’ambito della formazione. Ho cominciato così la mia carriera di Docente in numerosi corsi di formazione. Dal 2014 ad oggi ho potuto accrescere il mio pacchetto clienti rivolgendomi a tutto il territorio nazionale. La possibilità di essere in diversi posti e il confrontarmi con le diverse realtà sono gli aspetti che mi consentono di crescere sempre di più sotto il profilo umano e professionale.

Più informazioni?

Chiamaci al numero +39 0545.900600 o compila il modulo sotto riportato.

Ci sono dei campi complitati erroneamente. Si prega di verificare.
La tua richiesta è stata inviata!

* campi obbligatori

  

Clicca qui per aggiungere il proprio testo

Designed by: Softweb srl