Corsi per la Formazione per Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri

Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri

120 ore online

Il corso è rivolto a coloro che intendono svolgere le funzioni di coordinatore per la progettazione e di coordinatore per l’esecuzione dei lavori ai sensi del D.lgs. 81/2008 e s.m.i..

Obiettivi

Il corso intende formare la figura del coordinatore per la sicurezza nei cantieri. Obiettivo generale è la preparazione dei partecipanti ad attuare e garantire la sicurezza nei cantieri, attraverso la predisposizione di piani coerenti con l’opera da realizzare, con l’attuazione della sorveglianza e di eventuali azioni correttive. I Coordinatori acquisiranno conoscenze sul sistema normativo e sui rischi specifici, competenza su tecniche costruttive, capacità di predisporre un Piano di Sicurezza e Coordinamento, un Fascicolo di prevenzione, di verificare un PO della Sicurezza e un Piano di Montaggio Ponteggi.
I Coordinatori svilupperanno competenze analitiche (individuazione rischi) progettuali
(tecniche costruttive, materiali impiegati, tecnologie) organizzative (pianificazione lavori e modalità organizzative) e di verifica (compatibilità del -PSC- con l’andamento dei lavori).

Destinatari

Il corso è rivolto a coloro che, in possesso dei requisiti di cui all’ art. 98 comma 1 del Testo Unico sulla sicurezza e salute sul lavoro, intendono assumere il ruolo di Coordinatore per la sicurezza in cantiere in fase di progettazione ed esecuzione.
I destinatari dovranno essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: Ingegneria, Architettura, Geologia, Scienze forestali o agrarie, Diploma di geometra, di perito industriale, di perito agrario o di perito agrotecnico

Programma

MODULO 1 – GIURIDICO 28 ORE (E-LEARNING)

La legislazione di base in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro; la normativa contrattuale inerente agli aspetti di sicurezza e salute sul lavoro; la normativa sull’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali;
Le normative europee e la loro valenza; le norme di buona tecnica; le Direttive di prodotto;
D.L. 231/01 modelli organizzativi sicurezza, appalto LL.PP. e responsabilità;
Il Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro con particolare riferimento al Titolo I. I soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali. Metodologie per l’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi;
La legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota. Il titolo IV del Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
Le figure interessate alla realizzazione dell’opera: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali, la disciplina sanzionatoria e le procedure ispettive;
La legge quadro in materia di lavori pubblici ed i principali decreti attuativi;
La CCNL in edilizia. Il ruolo degli Enti bilaterali. Attività di partecipazione dei lavoratori. Libretto formativo.

MODULO 2 – TECNICO 52 ORE (AUDIO-VIDEO-CONFERENZA)

Rischi di caduta dall’alto. Ponteggi e opere provvisionali;
L‘organizzazione in sicurezza del Cantiere. Il cronoprogramma dei lavori;
Gli obblighi documentali da parte dei committenti, imprese, coordinatori per la sicurezza;
Le malattie professionali ed il primo soccorso;
Il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche;
Il rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo ed in galleria;
I rischi connessi all’uso di macchine e attrezzature di lavoro con particolare riferimento agli apparecchi di sollevamento e trasporto;
I rischi chimici e biologici in cantiere;
I rischi fisici: rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione;
I rischi connessi alle bonifiche da amianto;
Rischi movimentazione manuale dei carichi;
I rischi di incendio e di esplosione. Antincendio ed emergenze;
I rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati;
I dispositivi di protezione individuali e la segnaletica di sicurezza.

MODULO 3 – METODOLOGICO/ORGANIZZATIVO 16 ORE (AUDIO-VIDEO-CONFERENZA)

I contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento, del piano sostitutivo di sicurezza e del piano operativo di sicurezza;
I criteri metodologici per: a) l’elaborazione del piano di sicurezza e di coordinamento e l’integrazione con i piani operativi di sicurezza ed il fascicolo; b) l’elaborazione del piano operativo di sicurezza, POS e DUVRI; c) l’elaborazione del fascicolo; d) l’elaborazione del P.I.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso, Smontaggio dei ponteggi; e) la stima dei costi della sicurezza;
Teorie e tecniche di comunicazione, orientate alla risoluzione di problemi e alla cooperazione; teorie di gestione dei gruppi e leadership;
I rapporti con la committenza, i progettisti, la direzione dei lavori, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
Elaborazione del rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche;
Elaborazione del rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo ed in galleria;
Elaborazione dei rischi connessi all’uso di macchine e attrezzature di lavoro con particolare riferimento agli apparecchi di sollevamento e trasporto;
Elaborazione dei rischi chimici in cantiere.

MODULO 4 – PRATICO 24 ORE (AUDIO-VIDEO-CONFERENZA)

Esempi di Piano di Sicurezza e Coordinamento: presentazione dei progetti, discussione sull’analisi dei rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze;
Stesura di Piani di Sicurezza e Coordinamento, con particolare riferimento a rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze. Lavori di gruppo;
Esempi di Piani Operativi di Sicurezza e di Piani Sostitutivi di Sicurezza;
Esempi e stesura di fascicolo basati sugli stessi casi dei Piano di Sicurezza e Coordinamento;
Simulazione sul ruolo del Coordinatore per la Sicurezza in fase di esecuzione.

Attestato finale

L’attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento verrà inviato mezzo mail, in formato digitale; verrà rilasciato al termine dell’intero corso e previo superamento della verifica finale di apprendimento, così come previsto da normativa vigente.

Materiale didattico

All’interno del corso e/o del proprio account personale sarà possibile scaricare il materiale didattico predisposto dal Docente; inoltre, con la funzione “HELP TUTOR”, il nostro staff e il nostro corpo Docenti saranno disponibili a rispondere ad ogni quesito inerente al corso.

Docenti

Dott. Ing. Brogna Ruggiero
Formatore in materia di sicurezza ni luoghi di lavoro.
Socio ANFOS – Associazione Nazionale Formatori Sicurezza, Consulente in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, RSPP in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.
Docente in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.
Consulente in materia di autocontrollo alimentare, Consulente Sistemi di Gestione integrati per la Qualità ambiente e Sicurezza, Consulente in materia di privacy, Consulente aziendale, Consulente tecnico in materia di edilizia ed urbanistica.

Architetto Ranieri Gianna
Iscritta all’ordine degli architetti di Roma.
Esperta di sicurezza sui luoghi di lavoro e abilitata al ruolo di coordinatore per la sicurezza.
Dal 1997 svolgo il ruolo di Coordinatore alla Sicurezza (in base al D.Lgs. N.494/96) per i lavori pubblici (in base al D.Lgs. N.163/2006) e per i lavori privati.
In base all’art.21 del D.Lgs. 106/2009 a modifica dell’art.32 del D.Lgs. 81/2008, svolgo l’attività di Formazione & Informazione per gli operai e per i datori di lavori.

Aggiornamento Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri

40 ore online


Il corso si propone di trasferire ai Coordinatori per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione, e agli altri professionisti interessati, le informazioni più aggiornate sulla disciplina di Sicurezza e coordinamento nei cantieri.
Attraverso la modalità di fruizione in e-learning, il professionista potrà frequentare il corso gestendo in autonomia il proprio tempo, scegliendo liberamente se seguire il corso da casa o dal luogo di lavoro: avendo la possibilità di interrompere e riprendere la frequenza del corso in qualsiasi momento.
Al termine del corso, il professionista disporrà di conoscenze aggiornate, utili a svolgere al meglio la propria professione di coordinatore per la sicurezza, in conformità a quanto previsto dalla normativa di settore.

Obiettivi

L’obiettivo del corso è quello di riprendere i principali aspetti normativi alla base del Coordinamento della Sicurezza nei cantieri edili, fornendo un excursus sui più importanti documenti tecnici da considerare per l’esecuzione di un’opera.

Potenziare le conoscenze e le competenze dei Coordinatori della Sicurezza
Proporre un aggiornamento dal punto di vista dell’evoluzione della normativa

Destinatari

Il corso è rivolto ai Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione (CSP e CSE) che possiedono l’abilitazione e necessitano di aggiornamento periodico obbligatorio secondo quanto previsto dal D.lgs. 81/08.

Programma

Nel primo modulo del corso aggiornamento coordinatore sulla sicurezza prevede una disamina normativa che parte dalle responsabilità e dai ruoli definiti nel TITOLO IV del D. Lgs.81/08, che vengono analizzati uno per volta.
Si passa poi all’analisi degli strumenti tecnici più importanti nella gestione del cantiere: Piano di Sicurezza e Coordinamento, Fascicolo Tecnico dell’Opera, Piano Operativo di Sicurezza, con un accenno al Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali.
Viene introdotta sinteticamente la nuova normativa sul contrasto al Covid-19.
Si scende inoltre nel dettaglio degli elementi costitutivi del cantiere, prendendo in considerazione apprestamenti e macchine/attrezzature necessarie per l’esecuzione delle opere, quali: recinzioni, baracche, wc chimici, gru, betoniere, ponteggi, ecc.…
Si valuta l’importanza del corretto layout di cantiere con una produzione di esempi pratici tratti dalla concreta attività lavorativa del docente, ponendo considerazioni fattive sulla gestione delle problematiche nell’ambito del cantiere.
Il secondo modulo vuole esaminare ed approfondire il passaggio dalla parte teorica di redazione e lettura della documentazione alla parte pratica di attuazione in cantiere.
Saranno analizzati i fondamenti teorici inerenti alla gestione della documentazione e saranno tradotti nella pratica di cantiere analizzando le principali problematiche che nel corso dei lavori si possono riscontrare. Si cercherà di approfondire gli aspetti legati alla difficoltà di tradurre i documenti prodotti e ricevuti facilmente comprensibili, attuabili e leggibili da parte delle maestranze, delle imprese e degli Enti preposti al controllo.
Inoltre, saranno affrontati casi pratici in materia di analisi dei documenti e di accettazione degli stessi sottolineando compiti e responsabilità in merito alle decisioni e dalle azioni Adottate dal C.S.E.
Il terzo modulo prevede un focus prima sui ponteggi e quindi sui sistemi anticaduta.
Si passa poi alla tematica della valutazione dei principali attori agenti in cantiere e della gestione dei ruoli in essere, con l’introduzione dei concetti principali del problem solving, affrontato tramite esempi pratici.
Il modulo si chiude con il tema dell’analisi dei rischi propri degli edifici esistenti.
Nel quarto modulo si esamina ed approfondisce gli aspetti generali e di dettaglio delle macchine da cantiere con particolare attenzione alle macchine movimento Terra; si sviluppa un percorso didattico partendo dalla definizione generale delle macchine fino ad arrivare ad uno specifico approfondimento tecnico. Il percorso prosegue con la definizione dei principi degli scavi, della specifica valutazione dei rischi sia delle macchine che delle attività. Infine, si chiude il modulo con la trattazione dei cantieri stradali fortemente interconnessi alle attività di scavo.
L’ultimo modulo del corso vuole esaminare ed approfondire gli aspetti generali e di dettaglio delle lavorazioni sia in fase di progettazione che in fase di Esecuzione delle opere realizzate in elementi prefabbricati.
Il percorso parte dalle nozioni delle normative di riferimento applicando le strategie operative sui luoghi di lavoro.

Docente

Ing. Carretto Paolo – Ingegnere iscritto all’ordine degli ingegnerei di Bologna

Ing. Arch. Calanchini Lorenzo – Tecnico Libero Professionista in Studio Associato

Più informazioni?

Chiamaci al numero +39 0545.900600 o compila il modulo sotto riportato.

Ci sono dei campi complitati erroneamente. Si prega di verificare.
La tua richiesta è stata inviata!

* campi obbligatori

  

I nostri punti di forza

I VANTAGGI DI BETA IMPRESE!

  • Assistenza tecnica
  • Assistenza didattica da parte dei nostri docenti
  • Possibilità di fruizione dei corsi da qualsiasi dispositivo e un numero di telefono WhatsApp che il discente potrà utilizzare al fine di ricevere subito, tutte le informazioni che riguardano il servizio
  • Credenziali di accesso disponibili contestualmente all’iscrizione, prima di ricevere il pagamento

CONTATTACI CON WHATSAPP!

Ricevi i nostri aggiornamenti Aggiungi 320.1991121 tra i tuoi contatti WhatsApp

DA OGGI PUOI PAGARE CON SATISPAY!

Corsi online

Tutor didattico

Docenti esperti