Scopri i due corsi abilitanti che Beta Imprese ha pensato per la tua Professione!

Amministratore di Condominio

72 ore in e-learning

Il corso affronta tutti gli requisiti amministrativi, legali e fiscali, necessari all’esercizio della professione di amministratore di condominio.
Il corso di amministratore di condominio, della durata di 72 ore, si propone di trasferire all’ amministratore di condominio e agli altri professionisti interessati, le informazioni sulla disciplina condominiale.
Al termine del corso, il professionista disporrà di conoscenze utili a svolgere al meglio la propria professione di amministratore condominiale: in conformità a quanto previsto dalla normativa di settore.

Obiettivi

Il corso per amministratori di condominio ha come obiettivo principale la formazione di professionisti nella gestione immobiliare e nella consulenza condominiale, secondo i requisiti imposti dalla UNI 10801:1998 e aggiornati dalla Legge 220 dell’11/12/2012.

Destinatari

Il corso è rivolto anche agli amministratori condominiali professionali che desiderano approfondire le proprie conoscenze teorico-pratiche.

Programma

Nella prima parte del corso viene affrontata la comunione e il condominio in particolare le proprietà e le parti comune, nella seconda parte il calcolo delle tabelle millesimali, andiamo ad affrontate tutta la parte riguardante il bilancio e gli adempimenti fiscali nel condominio.
Infine, vengono affrontate le liti nel condominio e l’attività professionale della gestione immobiliare.
È previsto l’esame finale in aula e/o in audio-videoconferenza.
La comunione e il condominio:
– Proprietà
– Le origini del condominio
– La proprietà privata
– Uso sociale della proprietà privata
– La comunione: caratteristiche
– Costituzione della comunione
– Gestione della comunione
– Le sorti della comunione
– Le norme che regolano il condominio
– La qualità di condomino
– Anagrafe condominiale
– Casistica
– Supercondominio
– Condominio minimo
– Multiproprietà
Le parti comuni di un edificio:
– Quali sono le parti comuni
– La presunzione di parte comune
– L’art. 1117 c.c.
– Parti necessarie all’uso comune
– Parti destinate all’uso comune
– Opere ed impianti di uso comune
– Il fascicolo immobiliare
L’amministratore e il condominio:
– Profilo professionale
– Onorabilità
– Formazione
– Società
– Nomina e revoca
– Passaggio di consegne
– Il passaggio di consegne
– Adempimenti burocratici
– Funzioni ed attribuzioni
– Responsabilità
L’assemblea di condominio:
– Attribuzioni dell’assemblea
– Convocazione
– Costituzione dell’assemblea
– Validità delle delibere
– Il verbale di assemblea
– L’impugnazione
– Assemblee
Il regolamento di condominio:
– Tipologie
– Regolamento contrattuale
– Regolamento assembleare
– Contenuti del regolamento Necessari ed Eventuali
– Impugnazione
– Modifica del regolamento
Le tabelle millesimali:
– Nozione
– Calcolo delle tabelle millesimali
– Proprietà
– Scale
– Riscaldamento
– Altre
– Revisione delle tabelle
Opere in condominio:
– Manutenzione e Ricostruzione
– Manutenzione ordinaria e straordinaria
– Stabilità dell’edificio
– Il consolidamento
– Agibilità dell’edificio
– Direzione dei lavori
– Sicurezza nell’esecuzione delle opere
– Manutenzione e vincoli
– Innovazioni
Contabilità:
– Nozioni generali
– I principi contabili
– Il bilancio condominiale
– La partita semplice
– La partita doppia
– I documenti contabili
– Stato patrimoniale
– Gestione ordinaria e straordinaria
– Ripartizione delle spese
Adempimenti fiscali:
– Il sostituto d’imposta
– Il condominio datore di lavoro
– La dichiarazione dei redditi del condominio
– Il Quadro AC
– Detrazioni per agevolazioni fiscali
– Privacy in condominio
I contratti del condominio:
– Polizza assicurativa
– Appalti per servizi
– Appalti di opere
– Portierato
Gli impianti:
– Riscaldamento e condizionamento
– L’ascensore
– L’impianto idrico
– L’impianto elettrico
– L’impianto fognario
– Il risparmio energetico
– Le certificazioni
Le liti in condominio:
– La legittimazione dell’amministratore
– Legittimazione attiva
– Legittimazione passiva
– L’amministratore a giudizio
– Responsabilità
– Revoca e nomina giudiziale
– L’omesso passaggio di consegne
– Casistica delle azioni giudiziarie
– Mediazione condominiale
L’attività professionale della gestione immobiliare:
– Etica professionale
– Rapporti con i colleghi
– Rapporti con i condomini
– Rapporti con i fornitori
– Il passaggio di consegne
– Marketing condominiale
– Comunicazione e PNL

Docente

Dott.ssa Tiffany Geti
Nel 2011 conseguo la Laurea in Architettura e nel 2013 termino il Master di II livello in Architettura Sostenibile nelle Città Mediterranee con la tesi sulla riqualificazione dell’area vasta tirrenica per un porto sostenibile. Nello stesso anno prendo l’abilitazione per Certificatore Energetico.
Nel 2013 e nel 2015 conseguo rispettivamente le qualifiche di Amministratore Condominiale e Responsabile della sicurezza in cantiere.
Dal 2013 svolgo l’attività di architetto e dal 2015 sono Coordinatrice della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione delle opere ai sensi del D.Lgs 81/2088 e s.m. come privato.
Dott. Peter Lewis Geti > Vedi il curriculum vitae
Conseguo la Laurea in Giurisprudenza nel 2006 presso l’Università degli Studi di Pisa con una tesi di laurea sulla sessione di bilancio nell’ordinamento multilivello e i rapporti tra i soggetti istituzionali e le problematiche della transizione.
Nel 2011 conseguo il Dottorato di Ricerca in Giustizia costituzionale e Tutela dei diritti e negli anni ho seguito corsi di formazione per Conciliatori e Mediatori civili.
Dal 2007 al 2011 sono stato Consigliere giuridico per attività di consulenza nei settori del diritto internazionale umanitario, diritto amministrativo appalti pubblici, diritto pubblico e tutela dei diritti.
Dal 2007 ad oggi sono Amministratore di condominio per CondominioAgile per cui svolgo attività di amministrazione e gestione immobiliare, supporto giuridico e consulenze in materia di condominio e gestione delle proprietà e per i fornitori in condominio. Nel mio Studio Legale svolgo la professione di avvocato in molteplici materie.

Aggiornamento Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri

40 ore in e-learning

Il corso si propone di trasferire ai Coordinatori per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione, e agli altri professionisti interessati, le informazioni più aggiornate sulla disciplina di Sicurezza e coordinamento nei cantieri.
Attraverso la modalità di fruizione in e-learning, il professionista potrà frequentare il corso gestendo in autonomia il proprio tempo, scegliendo liberamente se seguire il corso da casa o dal luogo di lavoro: avendo la possibilità di interrompere e riprendere la frequenza del corso in qualsiasi momento.
Al termine del corso, il professionista disporrà di conoscenze aggiornate, utili a svolgere al meglio la propria professione di coordinatore per la sicurezza, in conformità a quanto previsto dalla normativa di settore.

Obiettivi

Il Corso online di Aggiornamento Coordinatore Sicurezza
Aggiungi al Carrello
Durata: 40 ore
CFP Ingegneri : 40
L’obiettivo del corso è quello di riprendere i principali aspetti normativi alla base del Coordinamento della Sicurezza nei cantieri edili, fornendo un excursus sui più importanti documenti tecnici da considerare per l’esecuzione di un’opera.

Potenziare le conoscenze e le competenze dei Coordinatori della Sicurezza
Proporre un aggiornamento dal punto di vista dell’evoluzione della normativa

Destinatari

Il corso è rivolto ai Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione (CSP e CSE) che possiedono l’abilitazione e necessitano di aggiornamento periodico obbligatorio secondo quanto previsto dal D.lgs. 81/08.

Programma

Nel primo modulo del corso aggiornamento coordinatore sulla sicurezza prevede una disamina normativa che parte dalle responsabilità e dai ruoli definiti nel TITOLO IV del D. Lgs.81/08, che vengono analizzati uno per volta.
Si passa poi all’analisi degli strumenti tecnici più importanti nella gestione del cantiere: Piano di Sicurezza e Coordinamento, Fascicolo Tecnico dell’Opera, Piano Operativo di Sicurezza, con un accenno al Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali.
Viene introdotta sinteticamente la nuova normativa sul contrasto al Covid-19.
Si scende inoltre nel dettaglio degli elementi costitutivi del cantiere, prendendo in considerazione apprestamenti e macchine/attrezzature necessarie per l’esecuzione delle opere, quali: recinzioni, baracche, wc chimici, gru, betoniere, ponteggi, ecc.…
Si valuta l’importanza del corretto layout di cantiere con una produzione di esempi pratici tratti dalla concreta attività lavorativa del docente, ponendo considerazioni fattive sulla gestione delle problematiche nell’ambito del cantiere.
Il secondo modulo vuole esaminare ed approfondire il passaggio dalla parte teorica di redazione e lettura della documentazione alla parte pratica di attuazione in cantiere.
Saranno analizzati i fondamenti teorici inerenti alla gestione della documentazione e saranno tradotti nella pratica di cantiere analizzando le principali problematiche che nel corso dei lavori si possono riscontrare. Si cercherà di approfondire gli aspetti legati alla difficoltà di tradurre i documenti prodotti e ricevuti facilmente comprensibili, attuabili e leggibili da parte delle maestranze, delle imprese e degli Enti preposti al controllo.
Inoltre, saranno affrontati casi pratici in materia di analisi dei documenti e di accettazione degli stessi sottolineando compiti e responsabilità in merito alle decisioni e dalle azioni Adottate dal C.S.E.
Il terzo modulo prevede un focus prima sui ponteggi e quindi sui sistemi anticaduta.
Si passa poi alla tematica della valutazione dei principali attori agenti in cantiere e della gestione dei ruoli in essere, con l’introduzione dei concetti principali del problem solving, affrontato tramite esempi pratici.
Il modulo si chiude con il tema dell’analisi dei rischi propri degli edifici esistenti.
Nel quarto modulo si esamina ed approfondisce gli aspetti generali e di dettaglio delle macchine da cantiere con particolare attenzione alle macchine movimento Terra; si sviluppa un percorso didattico partendo dalla definizione generale delle macchine fino ad arrivare ad uno specifico approfondimento tecnico. Il percorso prosegue con la definizione dei principi degli scavi, della specifica valutazione dei rischi sia delle macchine che delle attività. Infine, si chiude il modulo con la trattazione dei cantieri stradali fortemente interconnessi alle attività di scavo.
L’ultimo modulo del corso vuole esaminare ed approfondire gli aspetti generali e di dettaglio delle lavorazioni sia in fase di progettazione che in fase di Esecuzione delle opere realizzate in elementi prefabbricati.
Il percorso parte dalle nozioni delle normative di riferimento applicando le strategie operative sui luoghi di lavoro.

Attestato finale

L’attestato di frequenza è scaricabile direttamente dal proprio account; verrà rilasciato al termine del corso e previo superamento dei test online previsti

Materiale didattico

All’interno del corso sarà possibile scaricare il materiale didattico predisposto dal Docente; inoltre, con la funzione “HELP TUTOR”, il nostro staff e il nostro corpo Docenti saranno disponibili a rispondere ad ogni quesito inerente al corso.

Programma analitico

MODULO 1
Presentazione corso e ripasso ruoli e responsabilità

Excursus generale sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro
Sicurezza nei cantieri edili
I ruoli e le responsabilità definiti nel TITOLO IV del TUSL

Strumenti tecnici per la realizzazione di un’opera in sicurezza

Piano di Sicurezza e Coordinamento
Soggetto attuatore
Sezioni principali
Contenuti e scopi
Fascicolo Tecnico dell’Opera
Soggetto attuatore
Sezioni principali
Contenuti e scopi
Piano Operativo di Sicurezza
Soggetto attuatore
Sezioni principali
Contenuti e scopi
DUVRI

Aspetti di igiene e normativa anti-Covid-19

Aspetti generali dell’igiene in cantiere
Novità sulle normative anti-Covid-19

Gli elementi principali presenti in cantiere

Recinzioni
Baracche
Viabilità
Scavi
Ponteggi
Parapetti
Gru
Betoniera
Elevatori
Mezzi di trasporto
Attrezzi per il taglio

Il layout di cantiere

Aspetti normativi
Esempi pratici con richiami alla presenza delle dotazioni di primo soccorso e antincendio

La gestione del cantiere

Importanza delle riunioni di coordinamento
Coinvolgimento delle maestranze
Gestione delle fasi operative e delle relative interferenze
Gestione delle relazioni

MODULO 2
Presentazione

Dalla teoria alla pratica
Applicazione della normativa alla realtà di cantiere
Il lavoro di Studio/ufficio e il lavoro in cantiere

I contenuti minimi del PSC secondo il D.lgs. 81/08

Cenno sui contenuti minimi del Piano Operativo di Sicurezza secondo il D.lgs. 81/08
Redazione di un P.S.C. leggibile
Gli aggiornamenti del PSC
I verbali di Coordinamento
I verbali di Sopralluogo

Il Piano Operativo di Sicurezza

Cenno sui contenuti minimi del Piano Operativo di Sicurezza secondo il D.lgs. 81/08;
L’accettazione del POS da parte del C.S.E.
Gli aggiornamenti e le integrazioni da richiedere per il POS
Il cronoprogramma dei lavori e le aree di interesse.
Esempi

Il Piano di Bonifica Amianto

Interpretazione, ruoli e responsabilità del C.S.E.
Lettura del piano di Bonifica Amianto;
Le implicazioni sul fascicolo dell’opera.
Esempi

Il piano delle Demolizioni

Il contenuto del piano delle demolizioni secondo il D.lgs. 81/08;
La verifica del piano delle demolizioni
L’autorizzazione alle demolizioni e le riunioni di coordinamento tra imprese.
Esempi

I verbali di coordinamento e di Sopralluogo

Applicazioni dei verbali di coordinamento con Imprese
Applicazione dei verbali di coordinamento con i Preposti
I verbali di Sopralluogo
Esempi

MODULO 3
I ponteggi

Inquadramento normativo
Tipologie di ponteggio
Protezione del ponteggio

Sistemi anticaduta

Inquadramento normativo
Carichi trasmessi
Ispezioni e test

La comunicazione in cantiere

Basi generali della comunicazione
Problem solving

Diamina dei rischi propri degli edifici

MODULO 4
Presentazione corso e scopo del corso

Dalle macchine da cantiere ai lavori stradali

Nuova Direttiva macchine: Dlgs 27 gennaio 2010

Definizioni
Le istruzioni
I R.E.S. (Requisiti Essenziali di Sicurezza)
La Marcatura CE
Gli Allegati V-VI-VII del Dlgs 81/08

La valutazione del rischio attrezzature

Identificazione delle attrezzature
La verifica della macchina
La verifica dei requisiti di conformità
I provvedimenti tecnici
Art. 28 D.lgs81/08

Le macchine movimento terra ed il rischio negli scavi

Definizioni
Obblighi del datore di lavoro
Accordo Stato Regioni 22/02/2012
Le responsabilità del lavoratore

Gli Scavi

Definizioni
Artt. 118-119-120-121 D.lgs 81/08
D.P.R. 177/2011
Le tipologie di scavi
I pericoli negli scavi
Piano di emergenza nello scavo
La stabilità degli scavi
Le armature degli scavi
Gli scavi in galleria

La gestione dei rifiuti da attività di scavo

Definizione
Classificazione
Il recupero
Il deposito temporaneo
Il trasporto
Lo smaltimento/recupero

I cantieri Stradali

Definizioni
Il D.M. 22/01/2019
Classificazione dei cantieri e delle strade
I D.P.I.
La segnaletica

MODULO 5
Introduzione – capo II D.lgs81/08

Progettazione dell’opera- Programmazione della Sicurezza
Cenni Normativi
Capo II D.lgs. 81/08
Gli Allegati V-VI-VII del Dlgs 81/08

Allegato XI D.lgs81/08 – introduzione alla 13/82

Elenco dei lavori comportanti rischi particolari per la sicurezza e la salute dei lavoratori;
Circolare Ministero del Lavoro n° 13 del 20.01.1982-Parte I
Circolare Ministero del Lavoro n° 13 del 20.01.1982-Allegato A

Progettazione delle opere prefabbricate e programmazione della sicurezza

Esame dei pericoli, valutazione del rischio e definizione dei sistemi di minimizzazione
Esecuzione dei lavori

Circolare Ministero del Lavoro n° 13 del 20.01.1982-Parte II

Impiego delle reti di sicurezza
Messa in opera delle reti di sicurezza
Reti fisse
Reti mobili
Spostamento delle reti.
Classificazione delle reti

Circolare Ministero del Lavoro n° 13 del 20.01.1982-Parte III

Trasporto e Montaggio
Analisi delle criticità

Accorgimenti per il montaggio

Istruzioni per le operazioni di accatastamento degli elementi prefabbricati
Procedure di sicurezza e istruzioni per il montaggio degli elementi prefabbricati

Plinti e pilastri

Plinti di fondazione
Pilastri

Pannelli Orizzontali e travi

Pannelli orizzontali di tamponamento
Travi di copertura HV
Travi di copertura HC

Arcarecci-canalette-lattonerie

Mensole applicate
Canalette
Tegoli o arcarecci
Lattoneria e copertura

Apparecchi di sollevamento-Definizioni e controlli

Definizioni
Le ispezioni
Le check list di ispezione
Lattoneria e copertura
La verifica trimestrale

P.L.E.- Utilizzo delle P.L.E. per i lavori in quota

Definizioni
Il corretto Utilizzo
P.L.E. con stabilizzatori
P.L.E. senza stabilizzatori
Requisiti per utilizzo della P.L.E.

Docenti

Ing. Carretto Paolo – Ingegnere iscritto all’ordine degli ingegnerei di Bologna > Vedi il curriculum vitae
Laureato presso l’Università degli studi di Bologna, facoltà di Ingegneria per l’ambiente ed il territorio, titolo della tesi di laurea “Uso sostenibile della risorsa Idrica “, mi occupo di Sicurezza, qualità ed Ambiente.
Le abilitazioni conseguite anche dopo la laurea, mi hanno permesso di abilitarmi alle coperture degli incarichi di: Docente in Materia di Salute e sicurezza sul lavoro-Formazione Macchine ed attrezzature, Docente in materia Ambientale, Responsabile per il Servizio di prevenzione e protezione Aziendale (R.S.P.P.) per tutti i codici Ateco, Professionista Antincendio abilitato alle pratiche VVF, Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione (C.S.P/C.S.E.), Rappresentate per i Lavoratori per la Sicurezza territoriale (R.L.S.T.), Health, Safety & Environment (H.S.E), Consulente tecnico Ambientale; Project Manager, Dirigente per la Gestione del rischio Amianto.
Nel tempo libero mi occupo di fotografia e costruzione di barche; come sport pratico il nuoto, la vela e la bici.
Ing. Arch. Calanchini Lorenzo – Tecnico Libero Professionista in Studio Associato > Vedi il curriculum vitae
Classe 1983. Mi sono Laureato nel marzo 2007 in Ingegneria Edile/Architettura presso l’Università di Bologna, con indirizzo “Progettazione Urbanistica”.
Ho conseguito l’abilitazione alla professione di Ingegnere nel 2007 e di Architetto nel 2020. Attualmente sono iscritto all’Ordine degli Ingegneri e all’Ordine degli Architetti della Provincia di Modena.
Dal 2009 sono abilitato come Coordinatore della Sicurezza ai sensi del D.Lgs.81/08. Sono altresì abilitato come Formatore per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro dal 2020.
Sono CTU presso il Tribunale di Reggio Emilia.
Nel 2008 ho fondato la mia attività professionale personale a Bologna; attualmente la sede dell’attività è a Correggio (RE) e si è trasformata nello Studio Associato Kosmos Group, formato da Ingegneri, Architetti e Geometri.
Opero come progettista in ambito architettonico, strutturale e anticaduta, direttore dei lavori, collaudatore e coordinatore della sicurezza; in particolar modo, negli ultimi anni, mi sono occupato dell’organizzazione dei gruppi di lavoro.

Più informazioni?

Chiamaci al numero +39 0545.900600 o compila il modulo sotto riportato.

Ci sono dei campi complitati erroneamente. Si prega di verificare.
La tua richiesta è stata inviata!

* campi obbligatori

  

I nostri punti di forza

I VANTAGGI DI BETA IMPRESE!

  • Assistenza tecnica
  • Assistenza didattica da parte dei nostri docenti
  • Possibilità di fruizione dei corsi da qualsiasi dispositivo e un numero di telefono WhatsApp che il discente potrà utilizzare al fine di ricevere subito, tutte le informazioni che riguardano il servizio
  • Credenziali di accesso disponibili contestualmente all’iscrizione, prima di ricevere il pagamento

CONTATTACI CON WHATSAPP!

Ricevi i nostri aggiornamenti Aggiungi 320.1991121 tra i tuoi contatti WhatsApp

DA OGGI PUOI PAGARE CON SATISPAY!

Corsi online

Tutor didattico

Docenti esperti