Il Corso nello Specifico

Durata: 5 ore

ECM: 5

ID Accreditamento: 6608-319173

Introduzione al corso

Nel seguente corso di formazione, vedremo come nell’ambito sanitario risulta prominente un eccessivo sbilanciamento in negativo della qualità della vita professionale, analizzando temi e ricerche che dimostrato come il malessere e lo stress, colpiscano il settore a 360 gradi: diffondendosi non esclusivamente fra i medici ma su tutte le figure coinvolte nell’equipe di cura.

Verranno valutati punti in comune e differenze tra la Compassion Fatigue sindrome e la più conosciuta sindrome da Burnout.

Il discente, tramite la modalità di fruizione in e-learning, potrà frequentare il corso gestendo in autonomia il proprio tempo, scegliendo liberamente se seguire il corso da casa, dal luogo di lavoro o di vacanza: avendo la possibilità di interrompere e riprendere la frequenza del corso in qualsiasi momento.

Il professionista sarà in grado di riconoscere e valutare come, l’esposizione ripetuta e continuata alla sofferenza, allo stress, al dolore e alla morte di altri esseri umani, può portare un individuo a sviluppare una serie di disturbi sul piano emotivo, psicologico, comportamentale ed identitario.

La formazione del discente procede attraverso l’esplorazione delle dimensioni della Compassion Fatigue, con eventuali rischi e conseguenze e verranno inoltre identificate le strategie più adeguate a farne fronte.

Programma:

Il corso analizza lo stress e il tema della Compassion Fatigue e dalla prima definizione agli sviluppi, all’importanza che ricopre oggi nella valutazione del benessere e del carico di lavoro nelle professioni sanitarie, soprattutto nella relazione curante-curato e dunque la Compassion Fatigue infermieristica.

Verranno presentati diversi studi che confermano quanto la compassion fatigue metta a dura prova le professioni sanitarie e come questo fenomeno, se non viene affrontato nelle fasi iniziali, può portare alterazioni permanenti nelle capacità di assistere e curare un paziente, con conseguenze fisiologiche e psichiche negative sullo stesso professionista.

Verranno esplorati i diversi elementi che mettono a rischio di sviluppare compassion fatigue e le strategie di coping più adeguate a prevenirlo.

Obiettivi

Il corso ha l’obiettivo di accompagnare la formazione del Professionista, nel tema della compassion fatigue: in particolare lo stress e tutto ciò che comporta questa condizione e come può essere prevenuta, minimizzata o trattata, attraverso efficaci strategie di coping.

Da decenni si parla ormai di qualità di vita dei pazienti e delle famiglie e numerose sono le ricerche che indagano proprio questo aspetto al fine d’indirizzare la ricerca sperimentale e sensibilizzare le persone interessate e gli stakeholders, ai molteplici problemi che i malati devono affrontare. Meno frequentemente, purtroppo, ci si occupa della qualità della vita dei professionisti sanitari che vi ruotano attorno.

Destinatari

Sono interessati al corso medici, psicologi e laureandi in psicologia, psicoterapeuti, assistenti sanitari, educatori, infermieri, tecnici della riabilitazione psichiatrica, terapisti occupazionali, assistenti sociali, OSS, volontari.

Programma

– Introduzione

– La Compassion Fatigue

– Differenza tra compassion fatigue e burnout

– Sintomi della Compassion Fatigue

– Stress e Fattori incidenti

– Valutare la compassion fatigue

– L’incontro con la morte: un evento che causa stress

– Chi è a rischio

– La Compassion Satisfaction

– Compassione empatia e campassion fatigue

– Strategie di coping

– Possibili strategie a tutela del benessere ed equilibrio dell’operatore

– Alcuni esempi

– Conclusioni

Docente

Dott. Massimiliano Moro > Vedi il curriculum vitae

Il dott. Massimiliano Moro è nato a Roma nel 1973 e si è laureato in Psicologia Clinica e della Salute presso l’Università degli Studi di Firenze. Da sempre è interessato all’integrazione somato-psichica dell’individuo, in una visione complessa dell’essere vivente in sinergia con il suo ambiente, naturale e relazionale.
Nella sua pratica clinica si occupa principalmente di autoregolazione cellulare e vitalità psicosomatica, nel trattamento di disturbi funzionali e psicosomatici.

Si occupa anche di formazione di percorsi individuali, aziendali, scolastici e presso la P.A.

Più informazioni?

Chiamaci al numero +39 0545.900600 o compila il modulo sotto riportato: un consulente sarà a tua disposizione entro un minuto!

Ci sono dei campi complitati erroneamente. Si prega di verificare.
La tua richiesta è stata inviata!

* campi obbligatori

  

Designed by: Softweb srl