Il Corso online RSPP: Aggiornamento

DURATA: 40 ore in modalità e-learning

CFP Ingegneri: 40

Introduzione al corso

Attraverso la modalità di fruizione in e-learning, il professionista potrà frequentare il corso gestendo in autonomia il proprio tempo, scegliendo liberamente se seguire il corso da casa o dal luogo di lavoro: avendo la possibilità di interrompere e riprendere la frequenza del corso in qualsiasi momento.

Al termine del corso, il professionista disporrà di conoscenze aggiornate, utili a svolgere al meglio il proprio ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, in conformità a quanto previsto dalla normativa di settore.

Obiettivi

Il corso ha l’obiettivo di aggiornare le proprie competenze, le proprie capacità tecniche e organizzative.

È rivolto a tutti i Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, che hanno l’obbligo dell’aggiornamento quinquennale disposto dal D.Lgs. 81/08 .

Destinatari

Il corso aggiornamento RSPP è dedicato a chi ha necessità di ottemperare all’aggiornamento quinquennale della specifica formazione per RSPP.

Il corso segue i dettami dell’art.32 del D.Lgs. 81/08 e dell’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 che prevedono la possibilità di svolgere l’intero aggiornamento in modalità e-learning; seguendo l criteri previsti dall’allegato II all’Accordo di cui sopra.

È previsto che gli RSPP e ASPP devono seguire corsi di formazione per l’aggiornamento ogni quinquennio, accumulando un monte ore pari a:

  • 40 ore per RSPP

  • 20 ore per ASPP

Ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 7/7/16, i corsi validi come aggiornamento per RSPP/ASPP sono validi anche per l’aggiornamento dei formatori sulla sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/13 e dei coordinatori per la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili.

Il corso si propone di trasferire agli RSPP, gli approfondimenti necessari per aggiornare le proprie competenze, le proprie capacità tecniche e organizzative.

Attestato finale

L’attestato di frequenza è scaricabile direttamente dal proprio account; verrà rilasciato al termine del corso e previo superamento dei test online previsti.

Materiale didattico

All’interno del corso sarà possibile scaricare il materiale didattico predisposto dal Docente; inoltre, con la funzione “HELP TUTOR”, il nostro staff e il nostro corpo Docenti saranno disponibili a rispondere ad ogni quesito inerente al corso.

Programma

Il presente corso di aggiornamento per Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) tratta in maniera approfondita tematiche attuali inerenti le misure da adottare in materia di salute e sicurezza sul lavoro in azienda e nella gestione dei cantieri esterni, offrendo una panoramica generale sugli adempimenti e i compiti del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, disciplinati dalla normativa vigente.

Un altro principale argomento affrontato è rappresentato dai sistemi di gestione per la sicurezza e le tecniche di comunicazione che il professionista potrà adottare per raggiungere gli obiettivi prefissati ed il miglioramento continuo. In particolare verrà evidenziata l’importanza fondamentale di una comunicazione efficace con tutte le figure che operano all’interno dell’impresa.
Infine si esamineranno le attività in ambienti sospetti di inquinamento o confinati e le metodologie che consentiranno l’analisi e l’attuazione di procedure per la riduzione del rischio derivante dalle attività specifiche.

Nel corso saranno affrontati l’approccio ergonomico proposto dalla ISO/TR 12295 e le metodologie di valutazione del rischio contenute nella ISO 11228-1,2,3.
Il corso tratta il Rischio Elettrico analizza l’attuale panorama legislativo e normativo tecnico, accompagnando i partecipanti in un percorso formativo, avente per finalità l’analisi dei fattori di rischio e la conseguente gestione dei fattori di prevenzione e protezione, al fine di salvaguardare la salute e sicurezza delle persone (in particolare i lavoratori), oltre tutelare i beni e garantire la funzionalità degli impianti e del relativo servizio.

Programma nel dettaglio

Misure per la salute e sicurezza in azienda e nei cantieri temporanei o mobili

  • Evoluzione normativa

  • Analisi degli incidenti

  • Documentazione obbligatoria

  • Rischi specifici delle attività nei cantieri

  • DPI e presidi di sicurezza

  • Segnaletica di sicurezza

Sistemi di gestione e tecniche di comunicazione

  • Organizzazione del lavoro

  • Analisi dei processi produttivi

  • Gestione documentale

  • Ruolo della comunicazione all’interno dell’impresa

  • Miglioramento continuo e coinvolgimento dei lavoratori

Attività in ambienti sospetti di inquinamento o confinati

  • Normativa di settore

  • Analisi degli incidenti

  • Gestione delle emergenze

  • Procedure e misure organizzative

  • DPI e attrezzature di sicurezza

Il D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. e la valutazione del rischio da movimentazione manuale dei carichi

  • Misure generali di tutela

  • Obblighi del datore di lavoro non delegabili

  • Obblighi del datore di lavoro e del dirigente

  • Oggetto della valutazione dei rischi

  • Modalità di effettuazione della valutazione dei rischi

  • Titolo VI Movimentazione manuale dei carichi

Le norme tecniche della serie ISO 11228

  • UNI ISO 11228- 1: Ergonomia – Movimentazione manuale – Parte 1: Sollevamento e Trasporto

  • UNI ISO 11228- 2: Ergonomia – Movimentazione manuale – Parte 2: Spinta e Traino

  • UNI ISO 11228- 3: Ergonomia – Movimentazione manuale – Parte 3: Movimentazione di bassi carichi ad alta frequenza

L’approccio ergonomico proposto dalla ISO/TR 12295

  • Fasi della valutazione del rischio

  • Le 4 domande chiave

  • Valutazione rapida

  • Valutazione del rischio con l’applicazione degli standard

La valutazione delle attività di Sollevamento e Trasporto nella norma ISO 11228-1

  • Il metodo NIOSH per il calcolo dell’indice di rischio da sollevamento e trasporto;

  • Il concetto delle masse di riferimento

  • Il metodo di valutazione e i fattori considerati

  • Indicatori di rischio (Lifting Index) e azioni conseguenti

  • Le diverse tipologie di compiti di sollevamento

  • Compiti di sollevamento complessi (compositi, variabili e sequenziali)

  • Il calcolo dell’indice di esposizione del trasporto manuale

La valutazione delle attività di Traino e Spinta nella norma ISO 11228-2

  • La valutazione di azioni di traino o spinta mediante tavole dei dati psicofisici (Snook e Ciriello)

  • Fattori che influiscono sul rischio: geometria delle maniglie, distanza percorsa, frequenza, caratteristica delle superfici

  • Il calcolo dell’indice di esposizione del trano e spinta manuale

  • Criteri interpretativi degli indici di movimentazione (IM) finali di esposizione per le azioni di trasporto, traino e spinta secondo le norme (ISO 11128- 1 e 2) e CEN (EN 1005-2 e1005-3)

La valutazione delle attività di movimentazione di oggetti leggeri ad elevata frequenza (movimenti ripetitivi nella norma ISO 11228-3

  • Concetto del lavoro ripetitivo

  • La check list OCRA e i fattori che la caratterizzano (durata del compito, frequenza, posture, forza, fattori complementari, tempi di recupero)

  • Matrice del rischio e concetto di probabilità (di contrarre la malattia professionale)

Orientamenti per attuare interventi di riprogettazione o progettazione per la prevenzione dei disturbi da movimenti ripetitivi degli arti superiori

  • Cenni di analisi qualitativa di posture incongrue mantenute contenuti nella norma ISO 11226

  • Standards tecnici europei in campo ergonomico

  • Aree di intervento

  • Interventi di natura operativa

  • Interventi di natura organizzativa

  • Interventi di natura formativa

Analizzare e applicare i principi ergonomici nel lavoro al videoterminale

  • Campo di applicazione D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i

  • Definizioni

  • Obblighi per il datore di lavoro

  • Svolgimento quotidiano del lavoro

  • Sorveglianza sanitaria

  • Informazione e formazione

  • I requisiti di sicurezza nell’utilizzo dei videoterminali

Contatti Diretti e Contatti Indiretti

  • Corrente Elettrica e Corpo Umano

  • Il terreno come conduttore elettrico

  • Generalità sull’elettrocuzione

  • Il Sistema TT

  • Il Sistema TN

  • Ulteriori sistemi di protezione

  • Considerazioni finali

Lavori Elettrici, Non Elettrici, e Gestione delle Inteferenze

  • Il Dlgs 81/08 e s.m.i.

  • La Norma CEI 11-27

Le Scariche Atmosferiche

  • Il Dlgs 81/08 e s.m.i.

  • I Fulmini

  • Eventi ed effetti della fulminazione

  • La Norma CEI 81-27

Docente

Ing. Simona Aledda – Ingegnere Civile, RSPP, RSGI, Responsabile Tecnico > Vedi curriculum vitae

Laureata in Ingegneria Civile presso l’Università degli studi di Cagliari, ho conseguito la qualifica per Coordinatore per la Sicurezza nei cantieri temporanei e mobili. Ho svolto i corsi per l’ottenimento della qualifica di Docente Formatore per la Salute e Sicurezza sul Lavoro ai sensi del DM 06/03/2013 e per Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Ho frequentato corsi sul Sistema di Gestione Integrato ed il Master certificato AICQ-SICEV sui Sistemi di Gestione Integrati (qualità, ambiente, sicurezza, energia). Ho effettuato attività di Docenza sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro, svolto attività di audit HSE di seconda parte e svolto attività nel Servizio Prevenzione e Protezione di importanti realtà operanti nel settore petrolchimico industriale. Attualmente ricopro il ruolo di RSPP interno, di Responsabile del Sistema di Gestione Integrato (qualità, ambiente, sicurezza) e di Responsabile Tecnico ai sensi del DM 37/08.

Ing. Massimiliano Saccani > Vedi curriculum vitae

Laureato in Ingegneria dell’Ambiente e del Territorio presso l’Università degli studi di Pavia. Dal 2004 svolgo l’attività di consulente tecnico aziendale in materia di Igiene e Sicurezza del lavoro, Ambiente e Qualità per la società M2 & Partners Srl – Parma. Nell’ambito della mia attività ho elaborato valutazioni del rischio in ambito ergonomico, progetti di ottimizzazione delle postazioni di lavoro nei comparti dell’industria metalmeccanica, alimentare e chimica. Ricopro il ruolo di RSPP esterno per aziende di diversi settori merceologici. Sono docente formatore in materia di igiene e sicurezza sul lavoro ai sensi del Decreto Interministeriale 06.03.2013 e collaboro con diversi enti di formazione (M2 Group, Cisita Parma Srl; CIS s.cons. r.l.; Irecoop Emilia Romagna; IFOA – Istituto Formazione Operatori Aziendali). Conseguite le qualifiche di Auditor/Lead Auditor per i sistemi di gestione per la qualità UNI EN ISO 9001:2015, sistemi di gestione ambientale ISO 14001:2015, sistemi di gestione per la sicurezza e la salute sul lavoro UNI ISO 45001:2018. Dal 2016 svolgo attività di Coordinatore della Sicurezza nei cantieri in fase di Progettazione ed Esecuzione (CSP e CSE). Dal 2018 sono Consulente Tecnico D’ufficio. Conseguito qualifiche di Confined Space Program e Fall Protection Program presso OSHAcademy Apt Antincendio S.r.l. – Bornasco (PV) e SAFETY MACHINERY EXPERT presso Addestra S.r.l. Faenza (RA).

Ing. Giacomo Garofalo – Abilitato alla professione di ingegnere – Formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro > Vedi curriculum vitae

Laureato presso il Politecnico di Torino con tesi su tematiche relative all’illuminazione pubblica ed alla sua progettazione e manutenzione, ho sviluppato competenze in vari ambiti professionali, trasversali tra commerciali e tecnici con un forte focus sulle tematiche di sicurezza. Attualmente ricopro il ruolo di referente di un centro di formazione ed addestramento professionale e le attività si concentrano sulla progettazione ed erogazione di percorsi formativi, sia come responsabile di progetto, ed in taluni casi, come docente.

Ing. Paolo Carretto – Ingegnere iscritto all’ordine degli ingegnerei di Bologna > Vedi curriculum vitae

Laureato presso l’Università degli studi di Bologna, facoltà di Ingegneria per l’ambiente ed il territorio, titolo della tesi di laurea “Uso sostenibile della risorsa Idrica “, mi occupo di Sicurezza, qualità ed Ambiente. Le abilitazioni conseguite anche dopo la laurea, mi hanno permesso di abilitarmi alle coperture degli incarichi di: Docente in Materia di Salute e sicurezza sul lavoro-Formazione Macchine ed attrezzature, Docente in materia Ambientale, Responsabile per il Servizio di prevenzione e protezione Aziendale (R.S.P.P.) per tutti i codici Ateco, Professionista Antincendio abilitato alle pratiche VVF, Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione (C.S.P/C.S.E.), Rappresentate per i Lavoratori per la Sicurezza territoriale (R.L.S.T.), Health, Safety & Environment (H.S.E), Consulente tecnico Ambientale; Project Manager, Dirigente per la Gestione del rischio Amianto.
Nel tempo libero mi occupo di fotografia e costruzione di barche; come sport pratico il nuoto, la vela e la bici.

Più informazioni?

Chiamaci al numero +39 0545.900600 o compila il modulo sotto riportato.

Ci sono dei campi complitati erroneamente. Si prega di verificare.
La tua richiesta è stata inviata!

* campi obbligatori

  

Designed by: Softweb srl