Il Corso nello Specifico

Durata: 8 ore
CFP: 0

Introduzione al corso

Il corso si propone di trasferire ai discenti gli strumenti necessari per la gestione di pratiche e attività interessate dalla normativa europea e soprattutto in merito al funzionamento degli organi dell’Unione Europea.

Il discente, tramite la modalità di fruizione in e-learning, potrà frequentare il corso gestendo in autonomia il proprio tempo, scegliendo liberamente se seguire il corso da casa, dal luogo di lavoro o di vacanza: avendo la possibilità di interrompere e riprendere la frequenza del corso in qualsiasi momento.

Programma:

Il corso fornisce le nozioni inerenti all’organismo dell’Unione Europea, analizzando gli organi e le relative attività, nonché il parlamento in Europa, le istituzioni e il regolamento.

Il discente, apprenderà quali sono le caratteristiche circa lo stato moderno in Europa, istituzioni e diritto. Acquisite queste conoscenze, verranno approfonditi anche gli aspetti riguardanti il trattato che istituisce una costituzione per l’Europa, nonché il Parlamento, la Commissione, il Consiglio UE, la Corte di Giustizia, Banca Centrale Europea, BEI, Corte dei Conti UE e Mediatore.

Obiettivi

Il corso si focalizza su gli aspetti riguardanti l’organismo dell’Unione Europea, con particolare
riferimento alle sue Istituzioni principali e le attività esercitate secondo il riparto delle competenze tra Unione e Stati membri.

Il corso dunque ha l’obiettivo di formare il discente, affinchè possa disporre di conoscenze incentrate su: politica, governo e istituzioni nell’Europa moderna.

– approfondire l’assetto istituzionale dell’Unione Europea

Destinatari

Il corso è rivolto a lavoratori dipendenti, apprendisti e tirocinanti sia del settore pubblico sia del settore privato.

Programma

Organi UE

– Assetto istituzionale e attività
– Consultivi
– Principi regolatori
– Principio di coerenza
– Principio di leale collaborazione
– Principio di uguaglianza
– Principio di trasparenza
– Regolamento CE n. 1049/2001

Parlamento Europeo

– Composizione e funzioni
– Potere legislativo
– Procedura di consultazione e procedure legislative
– Procedura di verifica di accordi volontari e procedura di iniziativa

Consiglio dell’Unione Europea

– Consiglio Affari esteri
– Attività
– I commissari
– Processo decisionale collettivo
– Rapporto coi cittadini
– Poteri CEE
– Funzione di bilancio
– Modalità deliberative
– Maggioranze

Commissione europea

– Funzione legislativa
– Funzione di gestione bilancio
– Rappresentanza
– Principio di collegialità
– Autorizzazione all’assunzione di decisioni
– Procedura di abilitazione

Consiglio europeo e Consiglio d’Europa

– Attività
– Membri
– Differenze col Consiglio dell’Unione Europea

Corte di Giustizia dell’Unione Europea

– Ruoli
– Composizione
– Fasi procedurali
– Il rinvio pregiudiziale
– Ricorso per inadempimento
– Ricorso in annullamento
– Misure preparatorie e procedimento ordinario
– Procedimento semplificato e procedimento sommario
– Principi e giurisprudenza

BCE

– Consiglio direttivo
– Processo decisionale
– Consiglio di vigilanza
– Metodologie e standard
– Pianificazione strategica
– Attività di vigilanza, processo di revisione e valutazione della vigilanza
– Decisioni di politica monetaria
– Misure non standard

BEI

– Ruolo
– Composizione
– Rapporto coi cittadini

Corte dei Conti UE

– Ruolo
– Composizione
– Attività

Mediatore europeo

– Funzioni
– Ruolo
– Attività

Docente

Avv. Roberta Bravi > Vedi il curriculum vitae

A marzo 2011 consegue la Laurea Magistrale in Giurisprudenza c/o l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, tesi di laurea in diritto civile, con correlazione in diritto penale e diritto canonico, titolo “La responsabilità medica per danni da trasfusioni infette”.

Nel 2011 ha conseguito un Master di I livello in “Diritto internazionale e Relazioni internazionali” c/o l’Istituto Universitario “Instituto de Investigacion Ortega y Gasset” di Madrid (Spagna) e nel 2013 un Master di II livello in “Diritto Internazionale nei conflitti armati” c/o la Base Militare C.O.A. (Centro Operazioni Aeree) di Poggio Renatico (FE). Dal 2014 è Legal Advisor e membro del Board di EUNWA (European Neighbourhood Watch Association) con sede a Vienna (Austria), dove si occupa di relazioni internazionali tra Stati dell’Unione Europea in materia di sicurezza urbana.

Dopo l’esame di abilitazione di Avvocato c/o la Corte d’Appello di Bologna (2015), ha conseguito specializzazione biennale in Magistratura Ordinaria c/o la Scuola biennale per le Professioni Legali “E. Redenti” di Bologna (Alma Mater – 2016). Tesi di specializzazione in diritto processuale penale, titolo “Il rifiuto alla consegna a seguito di emissione di Mandato d’Arresto Europeo”.

Successivamente, ha conseguito la specializzazione biennale in Studi giuridici sulla Pubblica Amministrazione c/o la Scuola biennale SPISA di Bologna (Alma Mater – 2019). Tesi in diritto amministrativo, titolo “Enti Pubblici e Organismi di Diritto Pubblico”.

Consigliere Comunale a Lugo (RA), dal 2019 è membro delle Commissioni Permanenti ANCI “Sicurezza e Legalità” e “Politiche comunitarie e rapporti con Organismi UE ed extra UE”.

Dal 2015 è relatrice in numerosi convegni sulla Sicurezza Urbana e la Sicurezza partecipata, in diverse regioni d’Italia.

Più informazioni?

Chiamaci al numero +39 0545.900600 o compila il modulo sotto riportato: un consulente sarà a tua disposizione entro un minuto!

Ci sono dei campi complitati erroneamente. Si prega di verificare.
La tua richiesta è stata inviata!

* campi obbligatori

  

Designed by: Softweb srl