Sistema di gestione ambientale

Sistema di gestione ambientale: di cosa parliamo e come diventare auditor

Sistema di gestione ambientale, sigla SGA è una parte di sistema di gestione utilizzato per gestire aspetti ambientali in una ottica votata sempre più alla rinnovabilità delle risorse e alla gestione in chiave green delle organizzazioni.

Il sistema di gestione ambientale è regolato dalla norma ISO 14001 nella sua ultima versione del 2015.

Una volta integrato all’interno dell’azienda il Sistema di gestione ambientale deve conseguire miglioramento costante e continuo dei livelli di performance ambientali, e per poter raggiungere a risultati ottimali ha bisogno di una figura di riferimento che ne segua l’applicazione e ne analizzi ogni passaggio.

Quali sono i punti cardine di un sistema di gestione Ambientale

I punti cardine dei progetti di sostenibilità aziendale devono:

  • Mirare a proteggere l’ambiente attraverso la prevenzione o rallentamento dei processi ad alto tasso di impatto negativo
  • Gestire l’effetto negativo della stessa prevenzione e rallentamento degli impatti ambientali sull’organizzazione
  • Far si che l’azienda o organizzazione segua gli obblighi di conformità
  • Migliorare le prestazioni ambientali generiche
  • Controllare il ciclo di vita di produzione al fine di ridurre l’impatto ambientale
  • Aiutare il sistema finanziario organizzativo imponendosi con una nuova posizione green sul mercato
  • Comunicare le news in merito all’ambiente alle parti organizzative interessate

Chi dunque gestisce i processi del Sistema di Gestione Ambientale?

Solitamente viene individuata in una figura auditor, il responsabile del SGA, che dovrà adempiere seguendo determinate procedure e documentazione ad una serie di compiti che segue determinate fasi del ciclo di sistema.

  • Pianificare attività da svolgersi per ottenere i risultati
  • Aggiornare documentazioni e attività procedurali
  • Verificare che le operatività precedentemente date siano ancora valide
  • Valutare le perfomance ambientali
  • Controlla efficacia delle azioni messe in atto e i dati sulle performance ottenute
  • Svolge audit aziendali
  • Collabora con Auditor esterni al fine di mantenere le certificazioni ottenute o migliorarle
  • Cerca di migliorare eventuali malfunzionamenti di sistema
  • Aggiorna la direzione sui risultati
  • Segue le operatività messe in atto per migliorare le performance
  • Aiuta il marketing nella gestione della comunicazione esterna, in tema di green e sostenibilità

Come diventare Responsabile SGA?

Il responsabile SGA deve essere anche se non esclusivamente un membro dell’organizzazione o un consulente esterno e deve avere frequentato un corso per essere accreditato come AUDITOR IN SGA.

Oltre al corso è raccomandabile che abbia una formazione universitaria in temi di economia ed igiene ambientale, normativa ambientale, metodologie di monitoraggio e modalità di svolgimento audit secondo ISO 19011.
Insomma, deve avere competenze multidisciplinari, e non smettere mai di imparare: come il sistema di gestione ambientale di cui è responsabile, deve migliorarsi di continuo!